Viaggio: come scegliere la meta giusta per te?

Viaggio: come scegliere la meta giusta per te?

di Gabriella Massara

Come scegliere la destinazione di viaggio? Ecco un metodo infallibile!

Non so voi, ma mi capita spesso di avere tanta voglia di partire pur non sapendo dove andare. I motivi possono essere tanti: a volte è difficile scegliere la destinazione di un viaggio se davanti a noi abbiamo una mappa del mondo. Le innumerevoli possibilità invece di aiutarci ci possono solo confondere.

Non va meglio se decidiamo di chiedere un consiglio ad amici e conoscenti su esperienze di viaggio fatte da loro precedentemente: troverete sempre chi si lamenterà di tutto o chi invece troverà tutto bello. Questo perché l'esperienza di viaggio, come tutto nella vita, è soggettiva: ciò che può divertire me può non piacere a te.

Noi di Giftsitter.com cercheremo quindi di fare il punto della situazione fornendovi un sistema logico per scegliere una destinazione piuttosto che un’altra. Ecco spiegato il tutto punto per punto.

  • La prima cosa da fare è chiedersi "Perché sto partendo e cosa voglio davvero dal mio viaggio?". Troppo stress a lavoro e avete bisogno di staccare la spina, la sessione d'esami vi ha messo davvero a dura prova o, semplicemente, avete un gruzzoletto da parte da spendere in un viaggio. Qualsiasi sia la motivazione, dovete capire di preciso cosa desiderate dal vostro viaggio. Viaggio di relax o di follie sfrenate? Viaggio di cultura o sotto una palma stesi al sole? Un'avventura o qualcosa di più tranquillo? Avere le idee chiare almeno su questo punto di vista è già un grande passo in avanti per la scelta della destinazione. Ad esempio sapere se si vuole andare al mare e al caldo piuttosto che al freddo e sulla neve è un buon punto di partenza per scartare eventuali destinazioni. Quindi, dopo che avete risposto a questa domanda potete passare al punto successivo.
  • Dopo aver vagliato quali sono le motivazioni e la tipologia di viaggio bisogna scegliere il periodo, quindi la stagione in cui si vuole partire. Ad esempio, se le nostre vacanze si possono svolgere a settembre e il nostro sogno è quello di andare in un paese come l'India bisognerebbe informarsi  prima sulle condizioni climatiche del Paese. Settembre è infatti periodo di monsoni, ciò significa che troveremo caldissimo e soprattutto piogge torrenziali. Sebbene in alcune destinazioni valga la pena tentare, per altre dove si sa già che il tempo non sarà favorevole forse varrebbe la pena trovare una valida alternativa. Decisamente cambiate periodo o destinazione! Inoltre, è da considerare l'opzione di partire in bassa stagione poiché si risparmia molto, oltre al fatto che non avere la calca di turisti intorno ha i suoi vantaggi.
  • A prescindere da tutto, i soldi che avete a disposizione per il vostro viaggio sono una condizione fondamentale. Il budget stabilito deve essere realistico: credere di poter spendere €700 per un viaggio in Cina è davvero qualcosa di irrealizzabile. Quindi prima di scegliere mete troppo ambiziose per il nostro portafogli bisogna essere onesti con sé stessi e con le proprie finanze e scegliere di conseguenza destinazioni che permettano di viaggiare e affrontare le spese.
  • world-travelerNel calcolo dei giorni di vacanza tenete sempre conto del fuso orario e della lunghezza del viaggio. Non tenere in considerazione questi fattori potrebbe minare l'intero andamento del viaggio.
  • Tenere sempre in conto la propria capacità di adattamento. Senza recriminare nulla a nessuno, è indubbio però che c'è chi preferisce “viaggiare con tutti i confort” e chi invece crede che un viaggio sia anche una stimolo a vivere un’avventura. Se non si è pronti per un viaggio pieno di imprevisti, senza tutto ciò che vi serve a portata di mano optate per un viaggio che "vi somigli di più" poiché il rischio è quello di un'esperienza che potrebbe dimostrarsi più un trauma che un piacere.
  • Informatevi per tempo sui documenti, i visti e le vaccinazioni che servono per affrontare il vostro viaggio. Se siete dei tipi che ambiscono al last minute, allora è importante accertarsi di avere i documenti richiesti in regola il rischio altrimenti è o di non partire ed essere bloccati all'aeroporto di partenza o ancora peggio arrivare a destinazione e non essere accettati. Un viaggio a vuoto praticamente. Quindi prima di farvi tentare dal "dito più veloce" e accettare il pagamento per un volo per una meta tropicale, fermatevi e ragionate quanto tempo servirà per tutte le vaccinazioni obbligatorie.
  • Scegliete la compagnia giusta. Ci sono destinazioni che sembrano fatte appositamente per le coppiette innamorate, altre per gruppi di amici, altre ancora per un viaggio in solitaria (anche se in questo caso si potrebbe scegliere qualsiasi destinazione). Oltremodo, tenete sempre in considerazione il carattere dei vostri compagni di viaggio, anche per questo punto vale la regola "ciò che va bene a te non è detto che vada bene a me", dunque cercate di circondarvi di gente che abbia uno stile di viaggio simile al vostro o che comunque si sappia adattare.
  • Infine, lasciatevi ispirare e trasportare dai vostri desideri (ove possibile).

E voi avete scelto la vostra prossima destinazione di viaggio? Perché non farsi regalare un viaggio per un'occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!