Valigia per il parto, cosa mettere?

Valigia per il parto, cosa mettere?

di Gabriella Massara

Sta per arrivare il momento del parto ed è buona consuetudine non ridursi all'ultimo minuto nella preparazione della valigia da portare in ospedale che contenga tutto l'occorrente per il piccolo e per la mamma.

Quando prepararle la valigia per il parto?

Iniziare a preparare il borsone troppo presto è da maniache del controllo, ma neanche interessarsene all'ultimo minuto è consigliabile. L'ultimo mese prima della data prevista la mamma è abbastanza stanca ed è meglio ridurre lo stress al minimo. Dunque, è consigliabile cominciare a pensare a raccogliere il necessario per sé e per il bebè già a partire dalla metà del settimo mese di gravidanza. Meglio non farsi cogliere impreparati nel caso in cui il piccolo dovesse "decidere" di nascere in anticipo rispetto alla data presunta. Scegliete un posto comodo e a portata di mano per poter riporre la valigia.

Cosa mettere in valigia per la mamma

  1. Le camicie da notte sono essenziali. È consigliabile averne almeno tre. Una di queste servirà per il parto ed è essenziale che sia corta e aperta sul davanti. Scegliete un tessuto leggero e traspirante come il cotone. In previsione del momento dell'allattamento, anche le altre due camicie dovranno essere aperte sul davanti,  comode e prive di decorazioni e paillettes che possono infastidire e graffiare il neonato (brillate già con il vostro bimbo in braccio, non avete bisogno di fronzoli).
  2. Una vestaglia di lana o di cotone, a seconda della stagione, per gli spostamenti in ospedale.
  3. Asciugamani di varie dimensioni (almeno 3).
  4. Pantofole.
  5. Mutandine alte in vita comode e con elastici morbidi, in grado di contenere bene senza, però, comprimere. In commercio potete trovare anche quelle usa e getta e assorbenti igienici.
  6. Essenziale la guaina post-parto per contenere i muscoli addominali. Non cedete alla tentazione di metterla solo un paio di giorni per poi abbandonarla. Sì, è vero la fascia contenitiva è un po' scomoda, ma è regolabile e aiuta a rimettersi in forma prima.
  7. Tre reggiseni da allattamento con le coppe in cotone, apribili e regolabili. Acquistateli di una taglia in più rispetto a quella indossata durante la gravidanza, perché al momento della montata lattea il seno aumenta notevolmente di volume, anche di una taglia.
  8. Dischetti assorbenti usa-e-getta per le coppe.
  9. Sacchetto per riporre la biancheria sporca.
  10. Un sapone neutro, latte detergente, shampoo, fazzoletti di carta e una soluzione disinfettante per l’igiene intima.
  11. Documenti, tessera sanitaria, esami ed ecografie effettuati nel corso della gravidanza.

valigia per il parto mamma e bebè

Cosa mettere in valigia per il bebè

Ovviamente l'ospedale fornirà una lista dettagliata del necessario per il piccolo. Questa è solo una lista orientativa di cosa dovrete avere necessariamente.

  1. Quattro tutine o spezzati a manica lunga in cotone o lana in base alla stagione in cui partorirete.
  2. Quattro body a manica corta indipendentemente dalla stagione.
  3. Pannolini prima misura.
  4. Salviette detergenti umidificate.
  5. Il necessario per la medicazione del moncone ombelicale.
  6. Tre bavaglini, i neonati tendono a sbrodolarsi nei primi momenti in cui imparano a ciucciare dal seno.
  7. Ciuccio, anche se non è detto che vostro figlio lo userà.
  8. Calzini o scarpine di cotone o in lana.
  9. Lenzuolini di cotone.
  10. Copertina di cotone o in pile (dipende dalla stagione).
  11. Accappatoio per neonato.
  12. Pettinino per capelli.
  13. Sapone neutro e creme e olii lenitivi (fatevi consigliare dal medico o dal farmacista).

Ovviamente queste sono solo alcune delle cose che servono all'arrivo di un nuovo, piccolo e tenero componente della famiglia. Ci sono tantissime cose che dovrai comprare man mano che il neonato cresce. L'ideale è una creare una lista nascita e, se non vuoi essere vincolata a rivenditori e prezzi, ti consigliamo la lista nascita online di Giftsitter.com.

CREA LA TUA LISTA NASCITA

L'articolo è finito! Leggi gli articoli più letti del nostro blog per organizzare al meglio l'arrivo del 

   

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!