Sposa: quattro cose che non devono mancare!

Sposa: quattro cose che non devono mancare!

di Gabriella Massara

Cosa non deve mancare ad una sposa il giorno del suo matrimonio?

Un'antica filastrocca inglese del XIX secolo recita "Something old, something new, something borrowed, something blue". Traducendo letteralmente questo simpatico ritornello scopriamo la classica tradizione del "Qualcosa di vecchio, qualcosa di nuovo, qualcosa in prestito e qualcosa di blu" riferendosi a ciò che la sposa deve indossare per far sì che il suo matrimonio sia sereno e felice.

Inutili superstizioni? Nessuno ci crede più, eppure alle future spose non sfugge nulla e non tralasciano nessuna cosa al caso. Ecco a voi le quattro cose che una sposa deve indossare durante il grande giorno.

  1. Una cosa nuova

    qualcosa di blu matrimonioDi si curo si tratta dell'oggetto più semplice da reperire. Spesso viene scelto l’abito da sposa, sia perché ci si lascia guidare sempre più dalle mode e dai gusti personali, sia perché il vestito da sposa simboleggia la nuova vita che sta per iniziare. La sposa deve essere pronta ad affrontare tutte le nuove sfide che la vita di coppia porterà con sé.
  2. Una cosa vecchia

    Indossare qualcosa di vecchio il giorno delle proprie nozze simboleggia il passato che si lascia alle spalle in prospettiva del futuro che si ha davanti come coppia di sposi. La sposa deve portare con sé un oggetto proprio del passato, un vecchio monile di famiglia, un piccolo oggetto a cui è tanto affezionata, per non dimenticare l'importanza di ciò che è stato nel nuovo cammino che intraprenderà. L'oggetto rappresenta il vincolo familiare della sposa prima del matrimonio. Non deve essere per forza un vecchio gioiello di famiglia, si potrà optare semplicemente un fermaglio per capelli ereditato dalla mamma o un nastro di raso ereditato dall'abito da sposa della mamma, magari cucito nella sottoveste dell'abito.
  3. Una cosa prestata

    Morite dalla voglia di avere un oggetto di famiglia che non vi regaleranno mai? Fatevelo prestare! L'oggetto prestato rappresenta la fortuna della coppia di giovani sposi e l'affetto delle persone care che rimangono vicine in questo passaggio dalla vita vecchia a quella nuova insieme. Un accessorio di una cara amica, che magari è già stato indossato nel giorno del suo matrimonio, potrebbe essere la soluzione giusta per adempiere a questa tradizione.
  4. Una cosa blu

    Simbolo di sincerità e purezza da parte della sposa poiché, anticamente, era proprio il colore dell'abito della sposa, a discapito del colore bianco al quale siamo tutti ormai abituati. Oggi molto usata è la giarrettiera decorata con un nastrino blu, ma oramai le spose sembrano aver preso questa tradizione a cuore sbizzarrendosi con gli accessori più disparati. Più gettonate, oltre al nastrino trapuntato nella giarrettiera, le scarpe: tra le spose più discrete si sta diffondendo l’usanza di scrivere qualcosa sotto la suola delle scarpe con inchiostro e glitter blu, per le spose più eclettiche invece le scarpe diventano di un bel colore blu acceso, dando un tocco di originalità al look. E per le spose più impavide? Beh, c’è l’imbarazzo della scelta: il bouquet, l'intimo, i gioielli, i ricami sull'abito e, perché no, un abito colorato.

E voi future spose cosa indosserete il giorno del vostro matrimonio per tener fede alla tradizione?

Altri consigli utili per le tue nozze?

CREA LA TUA LISTA NOZZE

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!