Pixel
Sistemazione invitati al tavolo

Sistemazione invitati al tavolo

di Gabriella Massara

Alcune dritte per non sbagliare. Come assegnare i posti a tavola nel banchetto nuziale? Ecco svelato ogni trucco!

Siete ormai agli sgoccioli e mancano gli ultimi dettagli da sistemare. Uno di questi è la sistemazione dei posti a sedere per gli invitati al vostro banchetto di nozze che può provocare molte tensioni e stress. Chi siedo insieme alla zia? E la mia amica che non conosce nessuno? Se non sapete da dove iniziare per la sistemazione dei tavoli al vostro banchetto di matrimonio e volete far sedere al posto giusto tutti i vostri invitati, noi di Giftsitter.com vi daremo dei consigli che sicuramente vi renderanno questo compito più facile e spensierato.

La prima cosa da non sottovalutare è chiedete al locale che ospiterà il vostro banchetto quanti posti a sedere assegnare per ogni tavolo (di solito si tratta di tavoli tondi che oscillano dalle 8 alle 12 sedute).

A questo punto, prima di procedere nella disposizione "fisica" dovete accertarvi che la lista degli invitati sia al completo. Infatti, la sistemazione deve avvenire 15 giorni prima del vostro matrimonio poiché dovete dare il tempo ai vostri invitati di dare conferma. Dunque fate una lista completa di tutti gli invitati di nozze che anno già confermato e, magari, per qualche distratto, fate delle telefonate di conferma (in teoria un invito senza conferma è da considerarsi annullato, ma non vogliamo imbatterci in imprevisti inutili il giorno del matrimonio, quindi, se pur noioso e irritante, telefonate a chi non vi ha dato risposta). A questo punto, divideteli in piccoli gruppi: i parenti della sposa, quelli dello sposo, i colleghi di lavoro, il gruppo di amici.

Quando avete finito di fare i gruppi di invitati, dovete scegliere come distribuire i tavoli. Di solito, i tavoli più vicini sono dedicati ai parenti e agli amici più stretti, e i tavoli più lontani ai colleghi di lavoro e ai conoscenti. Dopo aver formato i gruppi, contate quante persone ci sono in ognuno e cominciate a chiudere i tavoli in questo modo:

come assegnare tavoli per il matrimonio Cercate di far accomodare ai tavoli lo stesso numero di uomini e donne e se possibile, più o meno della stessa età per favorire la socializzazione. Non separate mai le coppie. queste infatti vanno messe allo stesso tavolo. In più, se volete un consiglio, gli amici già sposati o fidanzati potete sistemarli allo stesso tavolo, anche se non si conoscono: finiranno a parlare delle stesse cose: organizzazione matrimonio, bambini, casa, ecc., argomenti che per i single potrebbero risultare noiosi. Cercate di far sedere nei tavoli più "animati" gli amici single in modo che possano fare nuove amicizie, chi lo sa che può nascere un'altra coppia proprio grazie al vostro matrimonio? Se c’è qualcuno che non conosce nessuno e a cui non sapete proprio quale posto assegnare, la cosa migliore è far riferimento al gruppo dei vostri amici più vicini o eventualmente ai vostri fratelli o sorelle che possano mettere l'invitato a proprio agio. Se ci sono molti bambini che hanno più di tre anni, potete farli sedere tutti in uno stesso tavolo. Si sentiranno più grandi e i loro genitori ve ne saranno grati. Se i bambini sono davvero tanti vi consigliamo di contattare una babysitter o un animatore che si occupi di loro: fidatevi è la scelta giusta, i genitori non avranno pensieri, i bambini si divertiranno e tutto filerà liscio! Il tavolo dei bambini deve essere ubicato il più lontano possibile, per non disturbare gli altri invitati. Infatti generalmente urlano, si alzano e scorrazzano in giro.

tavolo sposi matrimonio

Il tavolo degli sposi

Finiamo con il tavolo più importante. La tendenza degli ultimi tempi è quello di fare un tavolo solo per gli sposi, ben posizionato al centro e che darà loro più libertà di muoversi e di scambiarsi i commenti sulla loro giornata speciale. Però, se volete essere un po' più tradizionalisti nel tavolo degli sposi si siedono anche i loro genitori, i parenti stretti più anziani (nonni ad esempio) o il sacerdote (qualora lo invitiate al ricevimento). Unica regola per questo tavolo è quella di eliminare quei posti che potrebbero dare le spalle alla sala, per colmare il "vuoto" potete impreziosire quella parte del tavolo con una bella decorazione floreale a cascata. Ovviamente se la famiglia numerosa sarà divisa tra il tavolo presidenziale e quello più vicino, o se comunque decidete di mantenere la vostra intimità di coppia con un tavolo tutto per voi, ricordate di mettere nei tavoli vicini i vostri genitori e parenti più stretti.

Vi ricordiamo che per evitare che i vostri invitati si disorientino, potete creare un tableau de mariage all'ingresso della sala fornendo ogni informazione a chi si siederà in ciascun tavolo e la posizione dei tavoli fra di loro.

Una variante più festosa potrebbe essere una grande tavolata al centro della sala con i due sposi e tutti i loro amici, e i tavoli dei parenti tutti intorno. Di sicuro un ottimo stratagemma se volete rendere il vostro banchetto di nozze più informale e divertente. 

Ti stai sposando? Vorresti una lista nozze online senza costi e senza vincoli?

SCOPRI GIFTSITTER

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!