Pixel
Matrimonio Low cost: risparmiare in 6 mosse!

Matrimonio Low cost: risparmiare in 6 mosse!

di Gabriella Massara

Purtroppo, con i tempi che corrono, il budget per il matrimonio è sempre più risicato e, nonostante le infinite trasmissioni in televisione che ci abituano a sognare abiti sontuosi e ricevimenti da favola, la verità è che la maggior parte delle coppie si trovano in difficoltà su come riuscire ad organizzare il loro matrimonio dei sogni non sforando di troppo il budget pattuito.

Un errore da evitare è quello di non tenere in considerazione le proprie priorità, e sperperare il budget in cose futili e inutili.

Attenzione, un matrimonio a budget limitato non significa necessariamente che sia noioso o poco originale, anzi, esistono molti escamotage per non rinunciare proprio a nulla.

In rete vi sono tantissimi consigli, ma noi di Giftsitter abbiamo pensato ad alcuni punti che potranno essere fondamentali per la buona riuscita del vostro matrimonio, senza dover spendere dei capitali esorbitanti!

1. Stilare la lista degli invitati eliminando il superfluo. Il vero risparmio, quello più significativo, lo otterrete in un baleno semplicemente limitando il numero degli invitati alle persone che davvero contano per voi. Se non sapete come fare, vi invitiamo a consultare il nostro metodo infallibile per stilare la lista invitati in soli 30 secondi. Molti magari considerano triste un matrimonio con pochi invitati, sappiate tuttavia che un matrimonio intimo permette agli sposi non solo di vivere più intensamente la giornata, di poter passare più tempo insieme ai singoli invitati, ma soprattutto di poter usufruire di location più piccole, suggestive e caratteristiche che spesso hanno una capienza molto limitata. E poi ammettiamolo, se volete evitare certe parentele alla lontana o amicizie un po' scomode che vi vengono imposte, la necessità di risparmiare sarà una vostra valida alleata per eliminare inviti di circostanza: insomma prenderete due piccioni con una fava.

2. Sposarsi in date non convenzionali e in bassa stagione. Si sa, il periodo dei matrimoni è senza dubbio tra aprile e settembre, periodo in cui i prezzi sono eccessivamente alti proprio perché la richiesta è tanta. Un modo intelligente di risparmiare è proprio scegliere una data in "bassa stagione". Perché no, l'autunno è la stagione perfetta. Se non siete convinti del risultato, vi ricredere: costi bassi, fiori e colori che danno quel tocco in più per una atmosfera unica nel suo genere. Non preoccupatevi per la pioggia, si sa, "Sposa bagnata, sposa fortunata". Non sottovalutate poi il fascino di un matrimonio invernale, che si presta alla perfezione per giocare con le atmosfere tipiche del Natale: colori predominanti sono l'oro, il rosso, l'argento e il bianco. Oltre ai prezzi vantaggiosi, vi sono anche altre comodità. Ad esempio non dovrete sgomitare per trovare una location libera e non avrete il problema del trucco che si scioglie né del caldo che inevitabilmente vi farà sudare. Se proprio non potete fare a meno di sposarvi in Primavera o in Estate, allora per risparmiare qualcosina scegliete un giorno infrasettimanale.

3. Scegliete un ristorante originale e non convenzionale. Se riuscite a ridurre il numero degli invitati in maniera considerevole, potreste approfittare di un'idea molto di moda in questo periodo, ma estremamente economica, ovvero di svolgere il banchetto nuziale in un ristorante non convenzionale, uno di quelli, per capirci, non adibito quasi esclusivamente a cerimonie. Agriturismi, steack houses e trattorie tipiche potrebbero rivelarsi non solo una scelta vincente sul piano stilistico, poiché daranno un tocco di originalità al vostro matrimonio, ma soprattutto un aiuto per le vostre tasche.

4. Ricorrete, dove possibile, al fai da te. Non tutti siamo esperti in bricolage, ma il fai da te, ove possibile, può essere una risorsa inestimabile per una coppia che ha bisogno di contenere le spese per l’organizzazione del matrimonio. Ad esempio potrete occuparvi di quei piccoli lavoretti, come il tableau de mariage, i segnaposto o delle piccole decorazioni per i centrotavola.

5. Se non siete bravi nel fai da te, fatevi aiutare da amici e parenti. Se il fai da te non fa proprio per voi, ma volete comunque risparmiare qualcosina cercate di coinvolgere amici e parenti nella lavorazione. Chi è bravo nel bricolage? Nel disegno? Al computer? A fare foto?  A sfornare dolci? Qualsiasi cosa può essere perfetta se impiegata nel modo giusto. Sfruttate le competenze della vostra cerchia e avrete non sono un bel risparmio, ma anche momenti indimenticabili da condividere prima delle Nozze.

6. Creare una lista di nozze online. Spesso nelle liste nozze tradizionali siete obbligati a comprare oggetti inutili solo per sfruttare completamente le quote regalo versate dai parenti ed amici. Questo forse rappresenta il più grande spreco di soldi in assoluto, perché potreste impiegare quel denaro per fare altro (mobili, elettrodomestici, luna di miele, ecc.).  Questo perché ogni coppia di sposi ha diverse esigenze e svariati sogni da realizzare: la casa, la luna di miele, gli utensili, elettrodomestici e mobili per la casa o semplicemente del denaro da investire in futuro. Una valida alternativa quindi è usare ad esempio GiftSitter.com. Sarà quindi possibile creare gratuitamente un'unica lista nozze, senza costi e senza essere vincolati a rivenditori, a prezzi o a prodotti, scegliendo liberamente cosa fare del denaro raccolto.

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!