Pixel
Le 10 ragioni per cui vale la pena assumere un viaggiatore!

Le 10 ragioni per cui vale la pena assumere un viaggiatore!

di Gabriella Massara

Viaggiatori: persone di successo e grandi lavoratori!

Datori di lavoro di tutto il mondo udite: desiderate assumere una persona capace, ambiziosa e che si dia davvero da fare? Nessuno è meglio di un viaggiatore!

Se pensate che un viaggiatore sia una persona poco affidabile vi sbagliate di grosso. Non pensate che sia solo capace a chiedere le ferie per un bel viaggio, anzi il contrario. Ci sono persone che hanno una maggiore probabilità di successo rispetto alle altre e i viaggiatori frequenti e tutte quelle persone che sono sempre in movimento imparano molto più in fretta e riescono a gestire meglio il loro tempo.

Ecco quindi i 10 motivi per cui vale la pena assumere un viaggiatore nella propria azienda!

  1. luggageIl cambiamento non lo spaventa e riesce ad adattarsi velocemente. Quando si viaggia molto ci si ritrova in situazioni in cui bisogna fare una scelta repentina e cambiare completamente itinerario. Un cambiamento in azienda? Niente paura, il viaggiatore non rimarrà scosso per settimane, in pochissimo tempo riuscirà a superare il cambiamento e ad essere produttivo.
  2. Pianificare è una delle cose che gli riesce meglio. Un vero viaggiatore crea il proprio itinerario da solo e si fa guidare dal suo istinto non preoccupandosi di prendersi le proprie responsabilità.
  3. Riesce a visualizzare qualcosa da più prospettive. Il girovagare in lungo e largo, scattando scorci incantevoli o paesaggi maestosi, l'incontrare tanta gente ed l'essere in contatto con culture diverse gli hanno insegnato che non sempre esiste un "solo modo giusto di vedere le cose" e si può benissimo trovare qualcosa di buono anche in ciò che in superficie non si vede.
  4. Per ottenere ciò che vuole sa negoziare. Tutte quelle infinite trattative tra le bancarelle per comprare il souvenir tanto desiderato sono servite a qualcosa. In momenti di trattativa, il viaggiatore istintivamente farà gli interessi dell'azienda per cui lavora, potete fidarvi.
  5. Un viaggiatore sa lavorare sia da solo che in gruppo, anche con persone che non conosce. Viaggiando bisogna cavarsela da soli in tante situazioni, ma al contempo si è sempre predisposti ad incontrare persone nuove diventando degli esperti nel fare domande, chiedere aiuto e a stringere amicizia facilmente.
  6. Sa risparmiare, soldi, energie e tempo.  L'abitudine al risparmio e alla praticità rendono il viaggiatore la persona adatta ad ottenere il massimo risultato con il minimo sforzo: una caratteristica da non trascurare.
  7. Sa gestire bene lo stress. Voli lunghi e interminabili, scali e coincidenze dei mezzi, controlli alla dogana, visti e permessi: le "vacanze" di un viaggiatore sono anche una routine di stress. Motivo per cui il viaggiatore ha la capacità di gestire le emozioni e mantenere la calma anche sotto pressione.
  8. È sicuro di sé e delle proprie abilità. Le persone che viaggiano molto impano soprattutto a contare su se stessi e, in particolar modo, ad essere fiduciosi delle proprie abilità e capaci di poter realizzare ciò che vogliono. Questo forte senso di autostima li aiuta a non scoraggiarsi di fronte glia ostacoli lavorativi che si riscontrano e a recuperare immediatamente anche dopo un fallimento.
  9. Lavora per viaggiare. Il dover lavorare per potersi permettere il viaggio tanto desiderato lo rende un lavoratore dinamico e sempre voglioso di fare: perché? Straordinari e recuperi di ore lavorative suonano come "avrò più tempo da dedicare al mio viaggio e più soldi da spendere".
  10. È una persona positiva e felice. Il viaggiatore sembra sorridere di più rispetto alla media grazie al fatto di esplorare nuovi posti, incontrare persone diverse, vedere incredibili attrazioni, mangiare cibo nuovo e delizioso. Non a caso molti studi dimostrano  che viaggiare ci rende più felici.
Viaggiare ed esplorare ci aiutano a diventare persone di successo, capaci di gestire lo stress, le emozioni e di lavorare sodo. Siete d'accordo?

Perché non farsi regalare un viaggio per un'occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!