Pixel
Cosa fai a capodanno? Ansia da 31 dicembre!

Cosa fai a capodanno? Ansia da 31 dicembre!

di Gabriella Massara

C'è chi previdente ha iniziato a domandartelo a inizio dicembre. Quella domandina buttata lì, senza troppo peso, fatta senza neanche troppa curiosità, quasi sussurrata, non ci preoccupava, anzi diciamo che andava a spezzare solo per un attimo il flusso della conversazione. Poi, man mano che passano i giorni, quella breve domanda è diventata sempre più insistente fino a stabilirsi nella pole position dei quesiti più gettonati di ogni comitiva di amici. Ovunque nelle ultime settimane hai incontrato, senza possibilità di scampo, decine di persone che ti hanno chiesto: "E tu cosa fai a Capodanno?". Vorresti strapparti i capelli e urlare, ma ti contieni e rispondi con un semplice "non saprei".

unnamedLa domanda delle domande torna puntuale ogni anno e, nell'arco di una vita, sono pochissime le volte in cui si ha la risposta pronta, chiara, decisa, senza tentennamenti. In generale si finisce con il bofonchiare un timido "ancora non so" o "non ho ancora organizzato". E quando ti rendi conto che è già il 30 dicembre e tu non sai ancora cosa farai, con chi sarai e dove sarai l'ansia comincia a salire. Ogni ora che passa diventi sempre più paonazzo e uno sfogo orticante alla pelle inizia a invadere il tuo corpo. Il tutto è ovviamente calibrato al tipo di festeggiamento che ti aspetti perché più sei responsabile dell'organizzazione dell'evento e, quindi, del divertimento tuo e degli altri, più il nervosismo ti divora!

Dimmi che Capodanno fai e ti dirò chi sei? Beh, forse c’è del vero. Ma quel che è sicuro è che qualunque sia la tua idea, che so io, una serata tranquilla tra amici, una serata in discoteca, un cenone in un ristorante o un viaggio last minute, inevitabilmente ti troverai in preda al panico. Ci sarà sempre qualcuno che avrà da ridire sulle tue scelte, infinite discussioni per mettere d'accordo tutti (neanche le Nazioni Unite perdono così tanto tempo per prendere una decisione) e poi, dopo aver trovato un punto di incontro tra tutte le idee strampalate che ti avevano proposto, dopo aver rischiato di distruggere amicizie secolari solo per decidere se aggiungere nel menù le lenticchie con il cotechino o lo zampone, ecco che arriva il momento delle quote: la capacità di dileguarsi nel nulla dei tuoi amici nel momento di dover raccogliere il denaro è paragonabile a quella di un guerriero ninja che si nasconde nella notte. Ognuno ha i suoi orari e le sue esigenze e devi riuscire a incastrare a mo' di tetris i tuoi impegni con i loro per poter riuscire a raccogliere il denaro in tempo ed evitare di anticipare per tutti!

Ma esiste un modo più semplice?

Effettivamente sì! Se il Capodanno si avvicina e hai poco tempo per organizzare una bella festa e gli amici si fanno rincorrere per versare la loro quota, grazie a Giftsitter.com potrai organizzare una colletta online, senza stress. 

SCOPRI GIFTSITTER

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!