Pixel
5 mete fuori dal comune da scoprire in Italia

5 mete fuori dal comune da scoprire in Italia

di Gabriella Massara

Voglia di un viaggio fuori dagli schemi? L'italia potrebbe stupirvi!

Ci sono dei posti in Italia davvero curiosi, singolari, originali, in un certo senso strani, ma proprio per questo da visitare. Questa è la dimostrazione che non bisogna andare per forza in posti lontanissimi per trovare luoghi strani, posti misteriosi o mete surreali: a volte basta semplicemente uscire dalla porta di casa propria per poter godere di una vista mozzafiato o rimanere sbalorditi da una costruzione strana e fuori dal comune.

Noi di Giftsitter lo sappiamo bene e per questo motivo abbiamo scovato per voi 5 luoghi tra i più particolari che si possano trovare nella nostra penisola: un viaggio virtuale da nord a sud alla scoperta di posti che non tutti conoscono.

1. L’antro della Sibilla

 

Inside-Antro-della-Sibilla

Scoperto attorno agli anni 30, questo è uno dei luoghi più strani ed intrisi di mistero d'Italia. Nell'acropoli di Cuma, vicino a Napoli, c'è l'ingresso di una lunga galleria, scoperta nel 1932, interpretata dagli archeologi come il luogo dove, 2000 anni fa, la Sibilla cumana, la somma profetessa del dio Apollo, insieme alle sue sacerdotesse, ricevevano i responsi degli Dei.

Secondo la leggenda storica, sarebbe un percorso misterioso ed oscuro, una grotta lunga 130 metri, illuminata da 6 gallerie laterali e terminante in una sala rettangolare dove la celeberrima Sibilla Cumana svolgeva la sua attività oracolare. Visitando la galleria ci si sente infatti disorientati: sembra che la grotta non abbia fine!

Si dice che la sacerdotessa, prevedesse il futuro rispondendo in modo enigmatico, criptico ed ambiguo alle domande che gli antichi guerrieri le sottoponevano prima di partire per la guerra.

Questo luogo non è stato, a tutt'oggi, del tutto esplorato e resta ancora il mistero su cosa, queste oscure porte dell'oracolo, potrebbero celare dietro o sotto di loro.

2. Curon Venosta e il campanile nel lago

 

1252572449D-IMG_2032

Insolito e a tratti addirittura malinconico, è questo lo scenario che contraddistingue il lago di Resia, un bacino artificiale della Val Venosta situato a 1.498 metri s.l.m. È il lago più grande dell’Alto Adige e si trova precisamente nel comune di Curon. Si tratta di un villaggio totalmente sommerso dalle acque del lago artificiale che venne costruito negli anni 50 per produrre energia elettrica. La leggenda narra che alcune notti quando una bassa nebbiolina avvolge il lago, si sentano suonare le campane del campanile, peccato che queste siano state rimosse da più di mezzo secolo: il mistero si infittisce!

3. Mummie di Savoca

 

MUMMIE DI SAVOCA0001

Gli amanti dei film dell'orrore non potranno non andare almeno una volta a Savoca nella bella Sicilia per poter ammirare ben 37 corpi imbalsamati. Strano, ma vero, nella cripta del convento vengono conservate delle mummie in perfetto stato. Questo macabro spettacolo è opera dei frati cappuccini che imbalsamarono alcuni corpi dei loro confratelli. Sembra infatti che nell'ottocento la mummificazione dei corpi fosse una pratica, per così dire, "alla moda".

4. Il pozzo di S. Patrizio

 

SONY DSC

Ad Orvieto è possibile ammirare questo pozzo a dir poco incredibile sia per la sua forma che per le sue grandi dimensioni: 53 metri di profondità per un diametro di 13 metri. Fu costruito attorno al 1500 e grazie ai suoi 250 gradini è possibile raggiungerne il fondo, magari affacciandosi in uno dei 72 finestroni-vista pozzo. Un altro particolare è che di scalinate ce ne sono addirittura 2: la prima usata per scendere e l’altra per salire, così da permettere un flusso continuo di persone. Di sicuro non è un luogo per chi soffre di vertigini.

5. Parco dei mostri

 Bomarzo_Monster

Un luogo senza tempo, dove la severità del panorama si scioglie nelle forme delle statue, nei suoni della natura. Il parco dei Mostri di Bomarzo fu ideato dall'architetto Pirro Ligorio uno dei più grandi architetti della seconda metà del 1500 italiano. La visita al parco si snoda su una serie di tappe, tra statue di pietra e alberi secolari, tra la mitologia ed il fantasy.

Non state più nella pelle? Perché non farsi regalare un viaggio per un'occasione speciale come il compleanno, la laurea, un anniversario o le nozze? Come? Ma con Giftsitter.com!

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!