Poesie matrimonio: le più belle da leggere per le nozze

Poesie matrimonio: le più belle da leggere per le nozze

di Gabriella Massara

Nozze in comune: rendiamole romantiche con le poesie d'amore più belle della storia.

Avete deciso che l'ideale per voi è il matrimonio civile ma avete paura che risulti freddo e distaccato? Assolutamente falso! Si può personalizzare al massimo la cerimonia e rendere il tutto molto più familiare, piacevole, elegante e romantico. Una idea che vi abbiamo già dato è quella di far celebrare il matrimonio da un amico o un parente. Questo renderà tutto più coinvolgente ed emozionante. Ma si può fare di più.

I poeti di tutti i tempi hanno versato fiumi di inchiostro per celebrare il più nobile dei sentimenti: l’amore.  Quindi, perché non servirsi delle loro parole più toccanti per esprimere le proprie emozioni il giorno delle nozze? 

Le poesie possono essere lette direttamente dagli sposi, guardandosi dritti negli occhi per dichiararsi amore eterno, oppure dai testimoni o da qualcuno tra gli invitati. Il rito civile non è più da considerarsi freddo e distaccato, scegliete una poesia d'amore e la commozione è garantita! Si può optare per poesie sul matrimonio o sull'amore, l'importante è che rispecchino i gusti e i sentimenti della coppia: scegliete una poesia che sembri essere scritta appositamente per voi, che racconti la vostra storia d'amore, che rispecchi il vostro cammino, che sia di buon augurio per la vostra vita futura insieme.

Ecco alcune scelte da noi di Giftsitter.com per voi futuri sposi.

KHALIL GIBRAN - Il matrimonio

Allora Almitra di nuovo parlò e disse: Che cos'è il Matrimonio, maestro? E lui rispose dicendo: Voi siete nati insieme e insieme starete per sempre. Sarete insieme quando le bianche ali della morte disperderanno i vostri giorni. E insieme nella silenziosa memoria di dio. Ma vi sia spazio nella vostra unione, E tra voi danzino i venti dei cieli. Amatevi l'un l'altro, ma non fatene una prigione d'amore: Piuttosto vi sia un moto di mare tra le sponde delle vostre anime. Riempitevi l'un l'altro le coppe, ma non bevete da un'unica coppa. Datevi sostentamento reciproco, ma non mangiate dello stesso pane. Cantate e danzate insieme e state allegri, ma ognuno di voi sia solo, Come sole sono le corde del liuto, benché vibrino di musica uguale. Donatevi il cuore, ma l'uno non sia di rifugio all'altro, Poiché solo la mano della vita può contenere i vostri cuori. E siate uniti, ma non troppo vicini; Le colonne del tempio si ergono distanti, E la quercia e il cipresso non crescono l'una all'ombra dell'altro.

poesie per matrimonio civile romano battaglia frase amore

PABLO NERUDA - Due amanti felici

Due amanti felici fanno un solo pane, una sola goccia di luna nell'erba, lascian camminando due ombre che s'unisco, lasciano un solo sole vuoto in un letto. Di tutte le verità scelsero il giorno: non s'uccisero con fili, ma con un aroma e non spezzarono la pace né le parole. E' la felicità una torre trasparente. L'aria, il vino vanno coi due amanti, gli regala la notte i suoi petali felici, hanno diritto a tutti i garofani. Due amanti felici non hanno fine né morte, nascono e muoiono più volte vivendo, hanno l'eternità della natura.

S. AGOSTINO - Ama

Ama e fa ciò che vuoi Ama e fa' ciò che vuoi; se taci, taci per amore; se correggi, correggi per amore; se perdoni, perdona per amore; abbi sempre in fondo al cuore la radice dell'amore; da questa radice non possono che sorgere cose buone.

E. E. CUMMINGS - Per te

Il tuo cuore lo porto con me Lo porto nel mio Non me ne divido mai. Dove vado io, vieni anche tu, mia amata; qualsiasi cosa sia fatta da me, la fai anche tu, mia cara. Non temo il fato perchè il mio fato sei tu, mia dolce. Non voglio il mondo, perchè il mio, il più bello, il più vero sei tu. Questo è il nostro segreto profondo radice di tutte le radici germoglio di tutti i germogli e cielo dei cieli di un albero chiamato vita, che cresce più alto di quanto l’anima spera, e la mente nasconde., Questa è la meraviglia che le stelle separa. Il tuo cuore lo porto con me, lo porto nel mio.

paolo tarso poesia matrimonio civile amore

ERRI DE LUCA - Due

Quando saremo due saremo veglia e sonno, affonderemo nella stessa polpa come il dente di latte e il suo secondo, saremo due come sono le acque, le dolci e le salate, come i cieli, del giorno e della notte, due come sono i piedi, gli occhi, i reni, come i tempi del battito i colpi del respiro. Quando saremo due non avremo metà Saremo un due che non si può dividere con niente. Quando saremo due, nessuno sarà uno, uno sarà l’uguale di nessuno e l’unità consisterà nel due. Quando saremo due cambierà nome pure l’universo diventerà diverso.

Ti sposi! Scopri come creare la lista nozze e il sito web pre il tuo matrimonio senza fatica!

SCOPRI GIFTSITTER

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!