Laureandi, futuro e lavoro: come farsi notare

Laureandi, futuro e lavoro: come farsi notare

di Gabriella Massara

Finire l'università e laurearsi è uno dei traguardi più soddisfacenti della vita, ma paradossalmente quando si inizia a intravedere la meta ci si accorge che è solo l'inizio di una lunga e faticosa salita chiamata "futuro". Ciò molto spesso può disorientare il laureando che vive questo momento con ansia. L'università è dura, ma l'angoscia da "ti faremo sapere" è imminente. Sicuramente il lavoro non si trova dietro l'angolo, soprattutto di questi tempi, ma ci sono delle cose che lo studente laureando, magari al suo ultimo anno, può fare per non arrivare totalmente impreparato all'interno del mondo del lavoro.

Ecco quindi che noi di Giftsitter cerchiamo di aiutarvi stilando la lista delle 5 cose che deve fare uno studente nel corso del suo percorso universitario per farsi notare. Tranquilli, non serve nessun segnale luminoso e megafono, basta un po' di tenacia e inventiva.

Creare la tua lista laurea su Giftsitter.com è semplicissimo!

CREA LA TUA LISTA LAUREA
  1. Vestitevi da adulti e compratevi degli abiti da colloquio. Senza ombra di dubbio jeans e felpa è una mise comoda e, in certi casi, trendy, ma è giunta l'ora di comprare dei vestiti da adulti e soprattutto più formali per i vostri futuri colloqui di lavoro. Niente di eccessivamente serioso, non dovete mica incontrare la Regina Elisabetta in persona, ma qualcosa che vi faccia apparire sicuri di voi e non troppo ingessati, ma allo stesso tempo con stile e eleganza. Badate bene che non importa la cifra che spenderete, l'importante è trovare il giusto compromesso tra formalità, qualità e stile.
  2. Trovate il modo di mettere in luce i vostri punti di forza e di capire perché siete migliori di altri. Per essere migliori di altri non basta dirlo, bisogna provarlo. Il segreto è quello di lavorare su se stessi, cercando di capire quali sono i punti di forza e le abilità che vi contraddistinguono. Cosa avete imparato in questi anni di università? Di sicuro ci saranno delle materie in cui sarete stati degli assi! Ma ricordate, essere stati degli studenti modello non è tutto nella vita. Cosa avete imparato al di fuori dell'università che potrebbe esservi utile? Non sempre il lavoro dei vostri sogni è quello più adatto a voi. Spesso ci si ritrova a far cose che non si pensava neanche di saper fare e invece si è dei veri e propri fuoriclasse. Cercate di migliorarvi sempre più, specializzandovi nei campi a voi più affini. Ricordate sempre che i vostri studi e le vostre esperienze personali vi rendono unici: nessun altro avrà le vostre stesse competenze o abilità, perciò cercate di sfruttare al meglio la vostra unicità!
  3. Organizzate qualcosa che vi metta in luce.  Gli anni universitari sono quelli che per la prima volta vi consentono di organizzare qualcosa, sia questa una conferenza, un dibattito o, perché no, un festa o un evento ricreativo. Se ancora non avete avuto modo di organizzare nulla, è arrivato il momento di darvi da fare: proponete le vostre idee ai professori o ai colleghi; la capacità di organizzazione e l'intraprendenza sono le qualità più apprezzate nel mercato del lavoro! Per aiutarvi nella messa in opera delle vostre idee potreste coinvolgere anche dei gruppi studenteschi e associazioni. Cercate di frequentare insomma delle persone che vi aiutino a sviluppare le vostre capacità e competenze nel vostro ambito.
  4. Siate social! Anche se spesso sono un'ottima distrazione per non studiare, i social ormai sono una piazza virtuale e rappresentano una risorsa molto importante per la ricerca di un impiego. Condividete le vostre idee e le vostre iniziative (attenzione però a non diventare troppo megalomani) e partecipate a dibattiti. Nei social troverete molte persone che sono nella vostra stessa situazione, quindi confrontatevi e dialogate. Tutto può essere utile!
  5. Fate volontariato. Fare volontariato è un'esperienza che cambia la vita e che è molto apprezzato in ogni ambito: unitevi a uno di questi gruppi e coglierete due piccioni con una fava, ossia fare una bella esperienza e arricchire il vostro curriculum. Come si sa, molte aziende badano molto anche all'esperienza lavorativa: uno che ha sempre lavorato, anche part time o con lavoretti saltuari farà un'impressione migliore rispetto a chi si è chiuso in casa a studiare e basta. Quindi se non avete neppure una minima esperienza nel mondo del lavoro, per lo meno il volontariato sarà un punto a vostro favore.

E voi state pensando già al vostro futuro? Avete dei sogni o dei progetti da realizzare, ma avete bisogno di denaro?

Perché non scegliere il nostro servizio di liste regalo online Giftsitter.com per la vostra laurea? Perché Giftsitter non è la classica lista regalo: dà piena libertà al festeggiato di impiegare il denaro come desidera, ti fornisce un modo pratico ed immediato per la raccolta quote e ti aiuta ad esaudire i tuoi desideri e a pianificare i tuoi progetti futuri.

Un viaggio di piacere o di studio, un costoso master, un oggetto che desideravi da tanto o semplicemente del denaro, con Giftsitter in pochi semplici passaggi aprirai la tua lista regalo gratuitamente, gli invitati verseranno la loro quota comodamente da casa e tu sceglierai come spendere i tuoi soldi.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!