Indossa l'abito da sposa per 10 anni

Indossa l'abito da sposa per 10 anni

di Gabriella Massara

Si può essere così felici per aver trovato l'uomo della propria vita da voler indossare l'abito delle nozze per ben 10 anni consecutivi?

Storia di una sposa felice!

A quanto pare sì. Una donna cinese, Xiang Jufreng, ogni sngolo giorno per ben 10 anni ha deciso di indossare il proprio abito da sposa per celebrare l'unione tra lei e il suo sposo. Mi verrebbe da dire "storie di ordinaria follia", ma come biasimarla... trovare un marito è complicato, ma mai come riuscire a scovare l'abito da sposa perfetto! Il matrimonio è per tutta la vita o solo l'abito?

article-0-1CBCD74200000578-550_634x430In realtà la spiegazione di tale comportamento è da ritrovarsi nel passato della donna. Quella di Xiang Jufreng è stata una vita piena di sofferenze: nata a Jimo, nella provincia di Shandong, Xiang quando aveva diciotto anni era stata rapita e venduta ad un uomo. Costretta a sposarsi con l'uomo era diventata una vera e propria schiava per il lavoro nei campi. Quindici anni dopo, Xiang, grazie all'aiuto di una donna di un villaggio nelle vicinanze, è riuscita a fuggire. La donna, infatti, l'ha aiutata e qualche tempo dopo le ha presentato il fratello, di cui Xiang si è innamorata. I due si sono sposati qualche anno dopo, nel 2004.

Avevo conosciuto solo un uomo violento e prepotente, e avevo sempre evitato gli uomini. Il mio nuovo partner mi ha trattato in maniera totalmente diversa, e mi ha fatto uscire dal mio guscio. Non ci potevo credere quando mi ha chiesto di sposarlo.

Il giorno del mio matrimonio è stato il giorno più felice della mia vita e non avrei mai voluto che finisse, è stato quello il momento in cui ho deciso di non voler smettere di indossare il mio abito da sposa.

Xiang Jufreng ha fatto quindi 3 copie identiche dell'abito e le ha indossate ogni giorno.

E voi indossereste lo stesso abito da sposa per 10 anni?

Magari dopo ? Lo sapete che con Giftsitter.com potete create la vostra lista online eco-friendly? Sarà così semplice che basterà il pensiero.

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!