Come scegliere l'asilo giusto per tuo figlio?

Come scegliere l'asilo giusto per tuo figlio?

di Federica Ventrella

A.A.A. Asilo cercasi!

Hai già scelto l'asilo per tuo figlio? Il mestiere di genitore non è semplice, soprattutto all'inizio quando devi fare per loro delle scelte che li segneranno per la vita. Una delle prime, più importanti decisioni da prendere quando i bambini sono ancora piccoli è proprio quella della scelta dell'asilo!

Come scegliere l'asilo giusto?

Ci sono degli aspetti in particolare a cui dovrai fare attenzione nella scelta della scuola dell'infanzia del tuo piccolo. Vediamo insieme quali sono gli elementi più importanti da valutare.

Quello in cui tuo figlio andrà all'asilo sarà il primo vero e importante momento in cui ti distaccherai da lui, sarà per lui un momento di stress e tu sarai assalita da mille preoccupazioni, proprio per questo motivo dovrai essere meticolosa e attenta nella scelta. Sarebbe il massimo se riuscissi a trovare una soluzione che faccia sentire i bimbi sereni in un ambiente accogliente cosi da farti stare tranquilla durante le ore scolastiche.

Asili pubblici o privati?

Preferisci affidarti a strutture pubbliche o private? Un fattore determinante nella scelta di una tipologia piuttosto che l'altra dipende anche dai costi e quindi dalle possibilità economiche che hai.

Scuola materna

6 consigli per fare la scelta giusta

Seguendo i consigli che ti darò potresti essere fortunata e riuscire a trovare una scuola pubblica che possa soddisfare le tue aspettative, o perfino superarle, cosí non sarai costretta a dover sostenere delle pesanti spese economiche per pagare l'asilo.

  1. Visita gli spazi: valuta che la struttura non sia troppo vecchia, che sia un luogo adatto ai bambini, che non vi siano ambienti che possano mettere in pericolo il bambino. Osserva la divisione degli spazi e chiedi di potere vederli tutti, bagni, sale, mensa. Attenzione! È fondamentale che l'igiene regni sovrana.
  2. Ogni cosa al suo posto: Nel limite del possibile, anche l'ordine è importante, ma non essere troppo rigida, ricorda sempre che è un posto dove i bambini giocano e mai potrà essere tutto in ordine.
  3. Fai domande: Sciogli tutti i dubbi che ti sorgono. Informati su tutte le attività che la scuola offre, gli orari, i pasti. Chiedi della mensa, se c'è un'area pranzo adibita dove poter consumare il cibo, o se invece c'è una mensa interna, e se le insegnanti sono presenti al momento del pasto.
  4. Confrontati: chiedi pareri agli altri genitori, consulta internet e leggi le opinioni che trovi sul web.
  5. La prima impressione: è importante seguire anche le prime impressioni. Le prime sensazioni, suscitate ad esempio dal clima che si respita nell'ambiente, o dall'attenzione data ai bambini, potranno aiutarti nella scelta; non sottovalutare inoltre un altro aspetto: le educatrici ti tramettono sicurezza e ti ispirano fiducia?
  6. Provare per credere: Ottima possibilità sarebbe quella di partecipare a degli open day, se vengono organizzati, per vedere bene da vicino, come funziona l'asilo, come vengono scandite le giornate dei bambini, come vengono trattati.

È importante capire come le maestre si rapportano ai i bambini, dopo i fatti accaduti negli ultimi tempi sarete molto più apprensive, sicuramente non lascerete facilmente il bene più prezioso della vostra vita nelle mani di persone sconosciute che non ritenete abbastanza affidabili!

Non sottovalutare le competenze del personale scolastico! Sarebbe bene che ci sia in ogni classe un numero proporzionato di bambini per ogni educatrice, cosi che tutti i bambini possano essere seguiti nella maniera adeguata!

Hai mai sentito parlare del metodo Montessori? Consiste nel rendere i bambini autonomi sin da piccoli. Ci sono delle strutture nel mondo che incarnano interamente questa scuola di pensiero. Kate e William d'Inghilterra hanno scelto questa tipo di scuola per il piccolo George.

Asili con le telecamere? Perchè no! Questo potrebbe essere l'elemento chiave che potrebbe spingervi a scegliere una struttura piuttosto che un'altra!

Gli spazi esterni? Sarebbe veramente bello poter scegliere un istituto che abbia un giardinetto dove i bambini abbiano la possibiità di poter giocare nelle giornate con temperature più miti.

Asili con giardino

Osservati e valutati bene bene tutti questi aspetti, va considerata anche la collocazione. In genere le mamme preferiscono sempre scegliere una scuola materna che sia facile da raggiungere e vicina a casa o al posto di lavoro.

Il compleanno del tuo piccolo si avvicina? Scegli la lista regalo adatta. Prova Giftsitter!

CREA LA TUA LISTA REGALO

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!