Ad ogni anniversario il suo significato

Ad ogni anniversario il suo significato

di Gabriella Massara

La cerimonia è finita, i parenti sono tutti tornati a casa e voi sposini cominciate la vostra vita insieme. Ogni anno che passa da quel giorno memorabile vale la pena di essere festeggiato. Niente di esagerato, gli anniversari sono occasioni da festeggiare in intimità o qualche volta anche insieme alle persone care che sono più vicine e che in questo caso sarebbero i genitori o i figli.

La tradizione dell’anniversario risale al MedioEvo quando si decise che gli sposi dovessero scambiarsi un dono e in base al tempo che erano sposati il regalo dovesse essere del materiale più resistente, partendo da quello più leggero o lucente per i primi anni, e man mano col passar del tempo, arrivando a tipi di materiali molto più nobili e resistenti.

Questa tradizione resistette nel tempo e si rafforzò sempre di più tra le coppie, e l'abitudine di utilizzare diversi tipi di materiali diede origine al nome di ciascun anniversario di matrimonio così come lo si conosce oggi.

Ecco un elenco con il nome legato ai vari anniversari:
  • 1 anno per il matrimonio di cartone
  • 2 anni per il matrimonio di cotone
  • 3 anni per il matrimonio di cuoio
  • 4 anni per il matrimonio di seta
  • 5 anni per il matrimonio di legno
  • 6 anni per il matrimonio di ferro
  • 7 anni per il matrimonio di lana
  • 8 anni per il matrimonio di bronzo
  • 9 anni per il matrimonio di argilla
  • 10 anni per il matrimonio di stagno
  • 12 anni per il matrimonio di refe
  • 15 anni per il matrimonio di cristallo
  • 20 anni per il matrimonio di porcellana
  • 25 anni per il matrimonio di argento
  • 30 anni per il matrimonio di perla
  • 35 anni per il matrimonio di corallo
  • 40 per il matrimonio di rubino
  • 45 anni per il matrimonio di zaffiro
  • 50 anni per il matrimonio di oro
  • 60 anni per il matrimonio di diamante

E per la lista nozze? Ecco un consiglio per te!

SCOPRI GIFTSITTER

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!